Versamenti:

BPER Banca Via Vittorio Veneto, 2 Varese
IBAN   IT 64Y05387 10804 000042447869

Per il 5×1000 ad Avo Varese inserisci
nella tua dichiarazione dei redditi
il nostro
CF 95037110129 

AVO Associazione Volontari Ospedalieri ODV

Sede legale: Via Bernardino Luini, 8 – 21100 – Varese
Sede operativa: Viale Borri, 57 – 21100 – Varese

Tel.: +39 0332 810376 – avo@avovarese.it

Orari segreteria:
Lunedì – mercoledì – venerdì
16.30 – 18.30

ISCRIVITI AD AVO

Anche tu puoi diventare volontario AVO. 

Compila il modulo e sarai contattato per un incontro informativo.
Un nuovo amico ti aspetta "paziente" in ospedale.

Bastano poche ore del proprio tempo per ascoltare, donare un sorriso, sostenere chi ha bisogno. Diventa anche tu un volontario ospedaliero. Avo è partecipazione, solidarietà e reciprocità. La condivisone e l’amicizia sono parte dei valori fondanti del nostro volontariato. Aperto a tutti coloro che hanno buona volontà e scelgono di dedicare gratuitamente parte del proprio tempo libero. L’impegno richiesto è di un turno settimanale di due ore. Età compresa tra i 18 e i 75 anni.

 

La formazione

Gli aspiranti volontari, dopo un primo incontro informativo, verranno ammessi al corso base di formazione (8/10 incontri di un’ora e mezza). L’iscrizione e la presenza è gratuita. Sarà prevista una quota associativa annuale di 20 euro. Al termine del corso seguirà un periodo di tirocinio (circa 3/4 mesi) in cui i praticanti verranno affiancati a tutor per conoscere iniseme i reparti ospedalieri. Verrà successivamente convalidata l’idoneità, verificata la tenuta della propria motivazione, e assegnato il reparto dove si presterà il servizio.

La formazione del volontario si arricchisce frequentando i corsi di aggiornamento, gli incontri organizzati, e le riunioni di reparto. Un impegno serio e fedele per garantire una presenza continuativa, supportare il malato e il personale ospedaliero.

L’Avo organizza corsi di formazione per tutti i volontari, aspiranti e soci. Gli incontri, tenuti da volontari formatori, da medici e psicologi, hanno principalmente la particolare comunicazione con il malato, la relazione d’aiuto, le problematiche socio assistenziali, e gli aspetti normativi del volontariato.


informativa sulla privacy

2 + 12 =

Dove operiamo